Home >> Testi >> Mi ero scordato di me

L'Artista Franco Fanigliulo


Mi ero scordato di me

(F.Fanigliulo)

tratto da "Mi ero scordato di me"
(1977)

Passavo di li per caso e ti ho incontrato,
se almeno l'avessi saputo,
ti trovo molto cambiato,
mi ero scordato di te
mi ero scordato di me.

Un ingenuo sorriso,
un ricordo improvviso,
un reciproco avviso,
il passo pi lento,
mi hai teso la mano,
ti ho teso la mano.

Mi ero scordato di te
mi ero scordato di me,
ma sai com', sai com'
questo mondo sai com'.

Ero l davanti a te,
che ti guardavo che ti sorridevo,
non credevo proprio
di trovarmi qui davanti a me
e tu invece di parlare
mi hai squadrato,
non sapevi cosa dire
volevi sapere
ma sorridevi come me.

Ehi i ricordi, ti ricordi
va bene, si sa per favore
almeno un si.
Ehi i ricordi, ti ricordi
va bene, si sa per favore
almeno un si.

Passavo di l per caso e ti ho incontrato,
se almeno l'avessi saputo,
ti trovo molto cambiato,
mi ero scordato di te
mi ero scordato di me
ma sai com',
sai com' questo mondo sai com'.

Ero l davanti a te,
che ti guardavo che ti sorridevo,
non credevo proprio
di trovarmi qui davanti a me
e tu invece di parlare
mi hai squadrato,
non sapevi cosa dire
volevi sapere
ma sorridevi come me.

Ehi i ricordi, ti ricordi
va bene, si sa per favore
almeno un si.
Ehi i ricordi, ti ricordi
va bene, si sa per favore
almeno un si.

 

 
© 2004-2005 http://fanigliulo.altervista.org